Strumenti essenziali per lo Sviluppo Web

Web Dev

Ogni giorno noi sviluppatori utilizziamo un’ampia gamma di strumenti per completare le nostre attività. E poiché tutti differiamo nelle preferenze, così anche gli strumenti che utilizziamo possono essere diversi. Tuttavia, ci sono molti tool tra cui scegliere e provarli uno per uno sarà controproducente, per non dire, difficile. Quindi non sarebbe bello avere qualcosa come un coltello svizzero per gli sviluppatori? Sai, strumenti utili che potresti semplicemente estrarre dalla sezione dei tuoi preferiti? Questo ti evita la fatica di fare molte ricerche su Google che potrebbero portare alla procrastinazione.

Sebbene non esista un elenco definitivo, o addirittura autorevole, ho cercato di raccogliere alcuni strumenti per lo sviluppo web di cui non potrei fare a meno.

APPLICAZIONI GENERALI

Queste applicazioni non sono necessariamente esclusive dello sviluppo. Diamine, anche uno studente universitario potrà utilizzare questi strumenti alcune volte. Ma sono comunque essenziali. Una volta aggiunti al tuo arsenale, questi strumenti ti aiuteranno nelle tue attività organizzative come prendere appunti, aggiungere segnalibri, archiviare documenti o risorse e strumenti di produttività generali che ti assicurano di portare a termine il lavoro.

EVERNOTE

Le attività di freelance come lo sviluppo web dipendono fortemente dalla produttività e dall’organizzazione. Come sviluppatore, devi ricordare (o almeno prendere nota di) quasi tutto ciò che riguarda il tuo lavoro, comprese segnalazioni di bug, scadenze e altro. Meno male che c’è un’applicazione per le note che ti permette di ricordare tutto. Per inciso, il suo slogan ti incoraggia anche a “Ricordare tutto”. Quello strumento è  Evernote .

Uso Evernote da un po’ di tempo ormai e ne sto diventando dipendente… In effetti, ho Evernote installato su ogni dispositivo che possiedo. E con Evernote, posso acquisire, caricare e sincronizzare da qualsiasi dispositivo ovunque.

Evernote ha usi diversi come attività, elenchi, pianificazioni, segnalibri e altro. Puoi anche usare Evernote per avere un piccolo database di frammenti di codice che puoi usare quando vuoi. E poiché viene fornito con un web clipper, puoi facilmente ottenere le tue informazioni dal tuo browser alla tua app Evernote.

GOOGLE DRIVE

Ovviamente non poteva mancare Google Drive. Questo strumento mi dà la possibilità di condividere i miei documenti (e file) con clienti e colleghi. Di solito utilizzo Drive in modo intercambiabile con Dropbox (ma preferisco Drive perché lo trovo più facile da usare). Google Drive consente inoltre ai miei colleghi di commentare i documenti, così la comunicazione diventa più facile e meglio documentata.

GESTIONE DI PROGETTO

Lo sviluppo è un processo multi-thread in cui a volte hai bisogno di altre persone con cui lavorare. Devi anche stabilire buone linee di comunicazione tra te e i tuoi clienti. Gli strumenti di gestione dei progetti ti aiutano a organizzare e monitorare ogni attività, report e bug.

ASANA

Asana ha tutto ciò che cerchi su uno strumento di gestione dei progetti: fissare scadenze, monitorare le singole attività, commentare e discutere le attività ed etichettare ogni sottoattività.

In verità, Asana rimane in cima alla mia lista di strumenti di gestione dei progetti.

BaseCamp

Tuttavia, se non sei completamente venduto su Asana, c’è Basecamp , un altro strumento intuitivo di gestione dei progetti che ti consente di creare note e attività. La sua semplicità è spesso il punto di forza di Basecamp in quanto puoi navigare facilmente attraverso il sito Web senza nemmeno sforzarti di imparare (e familiarizzare con) l’interfaccia.

EDITOR DI TESTO

Non puoi sviluppare nulla se non hai nulla con cui scrivere il tuo codice. Questo è il motivo per cui dovresti scegliere un editor di testo che ti piace davvero, beh, perché la codifica è il cuore dello sviluppo. Ecco alcune scelte:

SUBLIME

Sublime  è un editor di testo multipiattaforma ed efficiente. Personalmente scelgo Sublime perché ha ottime funzionalità come plug-in e componenti aggiuntivi per attività specifiche della lingua. Ci sono anche molti comandi da tastiera per semplificare la codifica. Ha anche una finestra senza distrazioni che ti consente di concentrarti su ciò che stai sviluppando.

BLOCCO NOTE ++

Prima di provare Sublime, ero un grande fan di Notepad++  e molti di voi potrebbero esserlo, principalmente perché Notepad++ è in circolazione da molto tempo. Quello che mi è piaciuto di Notepad++ è perché è facile da usare e combina la familiarità di base di Notepad.

Ma non lasciarti ingannare dalla sua semplicità. Notepad ++ ha un’interfaccia personalizzabile in cui puoi nascondere le barre degli strumenti per creare un’interfaccia priva di distrazioni. Ha anche una mappa del documento per salvarti dallo scorrimento scomodo.

STRUMENTI DI SVILUPPO LOCALE

Modificare molte cose su un sito Web live è pericoloso, potresti essere in grado di sovrascrivere i file inconsapevolmente e ciò potrebbe causare molti problemi. Ecco perché prima di implementare modifiche importanti sul tuo sito, dovresti testare tutto localmente (ad esempio usando  localhost ). Da qui questi strumenti:

XAMPP

XAMPP  (X-OS, Apache, MySQL, PHP, PERL) è un ambiente di test open source che raggruppa gli strumenti più diffusi per garantire un flusso di lavoro più fluido.

Quello che mi piace di XAMPP è che è disponibile per tutti i sistemi operativi, questo, ovviamente, aiuta quando hai un paio di computer con sistemi operativi diversi perché non devi scaricare (e imparare a usare) un software diverso solo per sviluppare qualcosa.

MAMP

MAMP  (Mac, Apache, MySQL PHP) è un altro ambiente di test per sviluppatori. Tuttavia, questo è esclusivo per gli utenti Mac.

Se non sei un utente Mac (e non hai bisogno di Perl), ti consiglio di usare WAMP .

Versioning

Non importa quanto sei uno sviluppatore esperto, ci saranno volte in cui non otterrai ciò che desideri al primo tentativo. Il più delle volte, lo sviluppo è per tentativi ed errori. Più modifiche apporti al tuo codice, più dovresti monitorare le modifiche che apporti. Gli strumenti di controllo della versione ti aiutano a tenere traccia di tutto.

Git

Git  è uno strumento open source per il controllo della versione e la gestione del codice che ti consente di vedere le modifiche applicate al tuo progetto usando i repository.

In qualità di sviluppatore, puoi aggiungere nuove funzionalità utilizzando la ramificazione e l’unione in Git. E lo strumento ti consente di unire solo una volta che il codice è stabilizzato. Apportare modifiche alla tua applicazione è solo più sicuro. Questo è essenziale per i team che tendono a cambiare molte cose nel loro progetto e spesso hanno difficoltà a monitorare tali cambiamenti.

BEANSTALK

BeanStalk  è un host per repository di codice e consente a te (e ai tuoi compagni di squadra) di collaborare e salvare i codici in una posizione remota e inviarli al tuo server.

FTP

Ovviamente, quando tutto è a posto, devi trasferire i tuoi file sul tuo server. E per questo, hai bisogno di un solido client FTP. Sì, sul tuo CPanel è presente un client di trasferimento file, ma i client FTP possono inviare facilmente e rapidamente più file al server Web utilizzando formati diversi.

FILEZILLA

Filezilla  è un client FTP open source e multipiattaforma popolare per la sua facilità d’uso. La maggior parte degli utenti si attiene a FileZilla perché è veloce e gratuito. La cosa fantastica di questo strumento è che è affidabile e ha persino una versione portatile che puoi semplicemente collegare a qualsiasi computer.

CYBERDUCK

Per gli utenti Mac a cui non piace Filezilla, Cyberduck  è un’altra opzione. Come il suo concorrente più flessibile, Cyberduck è gratuito. Ha anche funzionalità come sguardo rapido, ringhio e modifica remota utilizzando uno degli editor di testo di cui abbiamo discusso nella parte precedente dell’articolo.

IDE (AMBIENTI DI SVILUPPO INTEGRATI)

Gli IDE sono strumenti all-in-one che ti consentono di modificare codice, eseguire il debug, trasferimenti di file e altro ancora.

NetBeans

Netbeans  è un IDE open source e flessibile che ti consente di sviluppare in PHP, Ruby on Rails, JavaScript e altro. Ha una funzione di editing potente e intuitiva, supporta FTP e MySQL. Quello che mi piace di più di Netbeans è il suo navigatore di codici che funziona bene per me.

Eclipse

Eclipse  è anche un ottimo IDE. La cosa fantastica di Eclipse è che viene fornito con plug-in che ti consentono di fare quasi tutto ciò che vuoi.

FRAMEWORKS

Questi framework sono per lo più front-end, perché non è necessario esercitare così tanto sforzo nella costruzione di un design squallido da zero quando puoi utilizzare framework migliori e più puliti.

BOOTSTRAP

Bootstrap  è uno dei framework front-end più popolari con cui creare la tua interfaccia utente. Personalmente ho scelto Bootstrap perché era il più facile da usare tra gli altri framework (come Foundation). Bootstrap viene fornito con una vasta gamma di esempi, modelli ed elementi personalizzabili che possono aiutare il tuo design ad avere un aspetto migliore. Inoltre, grazie alla sua popolarità, l’utilizzo di Bootstrap ti dà accesso a un buon supporto.

FOUNDATION

Come Bootstrap, Foundation  ti fornisce anche un buon progetto per gli elementi front-end reattivi di cui hai bisogno. Ha una buona struttura a griglia ed è facile da modellare e personalizzare.

close

Newsletter

Riceverai solamente aggiornamenti su nuovi articoli e tutorial, niente spam né spazzatura.


Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.