5 migliori editor di testo per sviluppatori

Gli editor di testo sono probabilmente gli strumenti più importanti degli sviluppatori web. Trovarne uno che si adatti meglio al tuo flusso di lavoro e ai tuoi obiettivi e che abbia tutte le funzionalità di cui hai bisogno può farti risparmiare molto tempo e migliorare notevolmente la qualità del tuo codice.

In questo articolo, ti mostrerò i cinque migliori editor di codice multipiattaforma per sviluppatori web. Tutti funzionano sui tre principali sistemi operativi, Windows, Linux e OS X. Le funzionalità di cui avrai bisogno dipendono principalmente dal tuo stile di lavoro, dalle attuali conoscenze di coding e dal tipo di lavoro che devi effettuare. Puoi avere un solo editor di riferimento che usi per tutto, ma molti sviluppatori utilizzano editor di codice diversi per eseguire attività diverse.

Ora, vediamo i cinque migliori editor di codice multipiattaforma per sviluppatori web.

1. ATOM

Atom è un editor di codice gratuito e open source creato da GitHub. All’inizio era l’editor di testo interno di GitHub, ma pochi anni dopo (nel 2014) hanno deciso di rilasciarlo al pubblico. Poiché Atom offre agli sviluppatori molte funzionalità avanzate, è diventato rapidamente uno degli editor di codice più popolari.

La sua interfaccia utente è eccezionalmente ben progettata, poiché puoi dividere l’interfaccia in diversi riquadri per confrontare facilmente file diversi. Ha molte funzionalità importanti che possono migliorare notevolmente il flusso di lavoro di sviluppo, come un gestore di pacchetti integrato, una funzionalità di completamento automatico intelligente, la navigazione nel file system, una funzione di sostituzione di facile utilizzo e altro ancora.

Atom include anche migliaia di pacchetti e temi open source , molti dei quali sono creati da sviluppatori di terze parti. Ad esempio, Teletype, il suo ultimo pacchetto creato dal core team, rende possibile la collaborazione in tempo reale per gli sviluppatori che necessitano di uno strumento affidabile per la programmazione in coppia o il social coding.

Pro:

  • diverse opzioni di personalizzazione
  • un gestore di pacchetti integrato
  • pacchetti facili da installare
  • Git integrazione
  • open source e gratuito

Contro:

  • l’avvio a volte richiede molto tempo
  • problemi di prestazioni occasionali (potrebbero rallentare il sistema)

2. CODICE DI VISUAL STUDIO

Visual Studio Code è l’editor di codice sorgente multipiattaforma di Microsoft che funziona su tutti i principali sistemi operativi. È interessante notare che Visual Studio Code è stato creato sulla base dei componenti open source di Atom, tuttavia Microsoft ha rimosso alcune funzionalità e ne ha aggiunte alcune di nuove. È anche più veloce di Atom, sia all’avvio che durante l’esecuzione. Visual Studio Code è completamente personalizzabile; puoi trovare molti temi e plugin diversi nel market ufficiale. Puoi installarli facilmente dall’editor e iniziare a usarli immediatamente.

Visual Studio Code ha molte fantastiche funzionalità che possono migliorare notevolmente il flusso di lavoro di sviluppo. Probabilmente la più notevole è la  funzione di completamento automatico di IntelliSense che fornisce un elenco di suggerimenti intelligenti durante la scrittura del codice. Visual Studio Code ha anche un ottimo debugger integrato che consente di eseguire il debug direttamente dall’editor. Inoltre, supporta Git per impostazione predefinita; ha una visuale Git separata in cui puoi eseguire diversi comandi Git.

Pro:

  • market facile da usare e piacevole ecosistema di estensione
  • integrazione Git integrata
  • Funzione di completamento automatico di IntelliSense
  • debugger integrato
  • altamente personalizzabile
  • gratuito e open source

Contro:

  • branding un po’ confuso (non ha nulla a che fare con Visual Studio)

3. BRACKETS

Brackets è stato creato appositamente per i web designer e gli sviluppatori front-end da Adobe Systems. Può essere l’editor di codice sorgente ideale per te se svolgi principalmente lavori di front-end (HTML, CSS, JavaScript). Una delle sue caratteristiche più straordinarie è che ti consente di stabilire una connessione in tempo reale con Google Chrome. Ciò significa che puoi vedere immediatamente le modifiche che stai apportando nel browser.

Sebbene sia possibile dividere l’editor in riquadri verticali o orizzontali per eseguire la codifica affiancata, Brackets introduce anche la pratica funzione di modifica in-line . Ad esempio, se selezioni un ID CSS specifico con il cursore, puoi aprire l’editor inline premendo le combinazioni di tasti Ctrl + E (su Windows) o Cmd + E (su Mac). Quindi, Brackets ti mostrerà tutti i selettori appartenenti a quell’ID all’interno di una finestra in linea. Brackets supporta anche Sass e LESS, il che significa che puoi usarli insieme alle funzionalità di modifica in linea e anteprima dal vivo.

Professionisti:

  • supporto del preprocessore
  • strumenti visivi per lo sviluppo front-end
  • leggero (solo 40 MB)
  • si sincronizza con il browser (tramite la funzione Anteprima dal vivo)
  • open source e gratuito

Contro:

  • gestione confusa delle estensioni (ad es. nessuna opzione di filtro nel registro)
  • meno estensioni e temi rispetto ad altri editor di codice
  • non adatto per lavorare in linguaggi di backend (es. PHP, Python, Ruby o WordPress)

4.SUBLIME TEXT

Sublime Text è già alla sua terza versione principale (Sublime Text 3) ed è un editor di testo piuttosto popolare all’interno della comunità degli sviluppatori web. Devo aggiungere che non è gratuito, tuttavia viene fornito con una prova gratuita. Per un uso continuato, è necessario acquistare una licenza per $ 80. Tuttavia, Sublime Text non ti blocca se non lo fai, solo occasionalmente mostra un avviso pop-up che ti chiede di acquistare la licenza.

Una delle funzionalità più interessanti di Sublime Text è il comando Goto Anything che puoi attivare premendo la scorciatoia da tastiera Ctrl+ . P. Quindi, puoi aprire rapidamente file o passare a determinate parole, linee o simboli. Sublime Text ti fornisce anche una sofisticata tavolozza dei comandi attraverso la quale puoi accedere facilmente a diverse funzionalità come controllare le associazioni dei tasti o passare a un’altra tavolozza di colori.

Inoltre, consente selezioni multiple e modifiche suddivise, e ha anche un enorme ecosistema di pacchetti. I pacchetti possono essere installati con il gestore di pacchetti di Sublime Text tramite la tavolozza dei comandi.

Pro:

  • Funzioni Vai a Qualsiasi cosa e Selezione multipla
  • modalità senza distrazioni
  • cambio di progetto istantaneo
  • ecosistema di pacchetti avanzati
  • grandi prestazioni su qualsiasi piattaforma (supera tutti gli altri editor di codice sorgente)

Contro:

  • non gratis
  • non è facile integrarlo con Git

5. LIGHT TABLE 

Light Table è iniziata come campagna Kickstarter  nel 2012 ed è riuscita a raccogliere più di $ 300.000. Funziona su tutti i principali sistemi operativi, inclusi Windows, Linux e Mac OS X, tuttavia il processo di installazione attualmente richiede alcuni passaggi aggiuntivi per gli utenti di OS X. Light Table ha un’interfaccia utente elegante e snella che elimina tutto il disordine, ma fornisce comunque una tavolozza dei comandi e un cercatore sfocato. È scritto in ClojureScript e attualmente supporta HTML, CSS, JavaScript, Python, Clojure e ClojureScript.

Con Light Table, puoi facilmente eseguire una valutazione in linea all’interno del tuo codice, il che significa che non devi utilizzare la console quando desideri visualizzare i risultati. La funzione watches ti consente di tenere traccia di qualsiasi valore importante all’interno del tuo codice. Inoltre, Light Table consente anche di incorporare tutto ciò di cui il tuo progetto ha bisogno, come grafici, giochi e visualizzazioni. Light Table ha un plugin manager integrato (disponibile dal menu Visualizza > Plugin Manager ), con anche una buona selezione di plugin.

Pro:

  • valutazione in linea e watches
  • Incorpora qualsiasi funzione
  • potente gestore di plugin
  • altamente personalizzabile
  • interfaccia veloce e ordinata
  • gratuito e open source

Contro:

  • attualmente nessun supporto PHP predefinito, quindi lo sviluppo di WordPress richiede alcuni passaggi aggiuntivi (puoi usare questo plugin PHP , per esempio)

PROSSIMI PASSI

Oltre a scegliere l’editor di codice più adatto alle tue esigenze, potresti voler cercare anche altri strumenti di sviluppo web. In tal caso, dai un’occhiata al nostro articolo sui  migliori IDE cloud o dai un’occhiata alla nostra  raccolta di strumenti essenziali  che consigliamo per lo sviluppo web moderno. 

close

Newsletter

Riceverai solamente aggiornamenti su nuovi articoli e tutorial, niente spam né spazzatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.